Ottimizzazione impianti aria compressa

/Ottimizzazione impianti aria compressa
Ottimizzazione impianti aria compressa 2019-02-01T14:14:49+00:00

OTTIMIZZAZIONE IMPIANTI

La richiesta

Per sostituire il vecchio impianto di aria compressa il cliente richiede un compressore inverter da 132kw sapendo che quello riesce sicuramente a soddisfare le sue necessità.

La nostra analisi

Dall’analisi con la nostra attrezzatura specifica abbiamo individuato che la notte il fabbisogno di aria cala drasticamente da 20m³/min a 12m³/min. Il compressore richiesto risultava sovradimensionato per la notte.

La nostra proposta

Due macchine, una da 75kw inverter e una da 55w a portata fissa gestite da una centralina che effettua accensione e spegnimento secondo l’effettivo fabbisogno.
Quindi la macchina da 55Kw di notte risulta spenta.

Vantaggi riscontrati

Le due macchine hanno lo stesso costo di quella richiesta dal cliente, ma permettono un risparmio di corrente pari a 7000€ rispetto alla macchina singola. Inoltre rispetto alla vecchia centrale di aria compressa permettono un risparmio energetico  di 71000€ all’anno.

Vantaggi finali

  • Frazionamento maggiore
  • Sicurezza di fornitura d’aria in caso di guasto
  • Risparmio energetico ed economico